Stranizza d'amuri

"Stranizza d'amuri" su Wikipedia       <<< torna alla pagina principale

Beppe Fiorello, al cinema, l'avevo visto solo in una particina in Il talento di Mr. Ripley, poi in Magnifica presenza di zpetek e infine in Chi m'ha visto (film che non avevo apprezzato particolarmente). In realt, vedo da Wikipedia che, ad oggi, ha lavorato in 17 film.
Per lo consideravo un attore da fiction televisiva (ad oggi ne ha fatte ben 26). E, tutto sommato, bravo.
Ma il passaggio da attore a regista non sempre indolore. Ottimo quello di Nino Manfredi (Per grazia ricevuta).
Meno convincenti, per i miei gusti, Ugo Tognazzi, Sergio Castellitto e lo stesso Alberto Sordi.
Per cui ho guardato questo Stranizza d'amuri leggermente prevenuto.
Invece un gran bel film. Intenso e delicato allo stesso tempo.
Scorrevole e mai sovrabbondante. Ben recitato.
Per me un bel film dev'essere un sapiente equilibrio di sceneggiatura, fotografia, montaggio, musica, dialoghi, recitazione eccetera.
Questo film lo .
Dal punto di vista estetico veramente notevole.
Il primo riferimento che mi venuto in mente il miglior Giuseppe Tornatore, ma alla fine penso che l'apparentamento pi corretto sia con l'immenso Alberto Sironi del Commissario Montalbano.
Bravo Beppe.