Un turco napoletano

"Un turco napoletano" su Wikipedia       <<< torna alla pagina principale

A prescindere, TotÚ Ť un grande.
Il problema dei comici naturali, quelli che fanno ridere con un semplice movimento delle sopracciglia o con una impercettibile pausa tra una parola e quella successiva, Ť che spesso il cinema di serie B li sfrutta costruendo intorno alla loro immagine comica un film inconsistente, a basso costo, di nessun valore artistico. E TotÚ era sicuramente il principe dei comici naturali.
Cosž ci sono tanti film di TotÚ che si possono dimenticare.
Ma quando il regista e il produttore hanno speso un po' di anima e di arte, sono usciti dei capolavori indimenticabili, che si possono vedere e rivedere traendone sempre lo stesso godimento.
Un film da vedere e da rivedere, ad esempio, Ť questo Un turco napoletano, tratto da una commedia di Eduardo Scarpetta (padre naturale dei fratelli De Filippo).
» evidentemente la trasposizione cinematografica di una piŤce teatrale, ma Ť frizzante e divertente e TotÚ Ť un gigante.
Guardate la sua espressione (e il gesto) quando dice "Lavatura e stiratura".